giovedì 21 luglio 2011

Piombino Jazz chiude in bellezza


Piombino Jazz chiude in bellezza con Boltro, Rangel...


      PIOMBINO. Si è chiusa domenica sera, tra gli applausi del pubblico entusiasta, la settima edizione di "Piombino Jazz...e altre note", che per quattro sere consecutive ha trattenuto al Rivellino centinaia di spettatori.  A esibirsi nella serata di chiusura sono stati il trio Peter Cam, formato da Pietro Sabatini, Alex Camaiti e Vieri Bugli, e l'inedito duo formato dal chitarrista brasiliano Marcio Rangel e dal trombettista Flavio Boltro, star del jazz nostrano e internazionale. Sia gli uni che gli altri si sono esibiti in un repertorio a metà tra l'inedito e il classico, attingendo in più casi da canzonieri di altissimo prestigio. In entrambi i casi non sono mancate le ovazioni da parte di una platea che si è andata solidificando sera dopo sera.  «Chiudiamo questa settima edizione con grande soddisfazione - commenta il direttore artistico Marino Alberti - Consapevoli che non solo questi appuntamenti sono andati molto bene, ma ci hanno confermato un affetto sempre crescente del pubblico verso l'intera rassegna». A esibirsi nelle sere precedenti erano stati la Treves Blues Band, il Danilo Rea Trio e i locali Nashville Rebels. M.M.A
    20 luglio 2011

    Nessun commento:

    Posta un commento