giovedì 30 giugno 2011

Marcio Rangel in concerto a Castelnuovo di Porto Roma

Marcio Rangel in concerto a Castelnuovo di Porto Roma
6 minuti fa
Marcio Rangel " Solo"
RASSEGNA SOTTO LE STELLE
22/07/2011
Castelnuovo di Porto PROV ROMA (RM)
Info/Luogo:ASS. ARTIPELAGO
Indirizzo:VIA Roma 32-34. CAP 00060.
Città:Castelnuovo di Porto PROV RM (RM)
Telefono:0690185266
Sito:www.artipelago.it


SEIS CORES E DIFERENTES CAMINHOS

MARCIO RANGEL (BRA)

Straordinario chitarrista e compositore reduce dai più importanti festival nazionali ed internazionali tra i qualli: Siena International Guitar Festival,(2011), Alexander Platz Jazz,(2011),Soave International Guitar Festival,(2008,2009),Jazz Set Festival (2010),Jazz Divino,(2010),(2010),"Madame Guitar International Festival",(2008,2009), "Galliate Master International Guitar Festival",(2008,2009), Crossroads Jazz & Blues Festival,(2010),Il Grande Jazz Festival, (2009,2010)"Festival Della Creatività,"(2008),Tavagnacco Jazz Festival,(2009),"Acoustic International Guitar Meeting"(2007), con Tuck e Patty, 35° Cantiere Internazionale D'arte,(2010,) prossime presenze:PiorAcoustic International Guitar Festival,(2011)
11° Ullapool International Guitar Festival,ottobre 2011,Scozia (Uk),Madame Guitar International Festival (2011) in Duo con Fabrizio Bosso.Nel 2010 e 2011 viene invitato a Radio Rai Uno alla trasmissione radiofonica “Brasil” condotta da. Max De Tomassi, per presentare i suoi nuovi progetti e la sua tecnica innovativa ...(la rivista Chitarre lo cita come nuovo talento tra i compositori brasiliani "Chitarre Marzo, 2007"). Márcio Rangel nasce a Mossoró (Brasile) il 07 novembre 1974. All’età di sedici anni inizia a suonare la chitarra e sviluppa il suo stile usando una chitarra da destri: suonando, cioè, i bassi con l’anulare e il mignolo e la melodia con il pollice, l’indice e il medio. Ne scaturisce, così, una sonorità più potente nei bassi e vellutata negli acuti, che sviluppa nuove digitazioni di accordi e un senso melodico ritmico e armonico. La sua musica è personale e dalla tecnica strumentale innovativa. Le sue composizioni originali sono di rara bellezza estetica e lirica, dotate di armonia e ritmi complessi e, allo stesso tempo, semplici e incisive, melodicamente accessibili al primo ascolto.Come compositore segue un percorso di un Brasile in evoluzione, senza mai senza perderne le radice, la vera essenza e la fantasia. Il Brasile è una cultura composta di tradizioni musicali diverse, che ha assorbito nella sua storia l’influenza di varie culture: quelle dei neri, degli indios, degli europei. Un Brasile nel quale Rangel intraprende un viaggio attraverso le più svariate tradizioni musicali, per poi tornare di nuovo fresco e vivace in ogni sua composizione. E’ stato considerato un talento tra i compositori e i chitarristi brasiliani dotato di personalità spontanea, energia e grandissima sensibilità. Attraverso una ricerca delle radici della musica brasiliana ed un linguaggio moderno, ha saputo valorizzare la tradizione afro-brasiliana, che svela il lavoro – anche di ricerca – speso in ogni spartito, in ogni accordo, in ogni arrangiamento. Lavoro, a volte, speziato, ricercato, niente affatto commerciale, nè banale: neppure quando rischia le note di “Asa Branca” e “Wave”, due classici universalmente incisi, da sempre, dentro e fuori il Brasile e che Márcio adotta dal vivo, dopo averli riuniti (con brani originali come “Primo Volo”, “Verde Encanto”, “Fuga do Palhaço” e “Xaxado” e con “Gabrielas” di Dory Caimmi) in “Palavras do Som”, cd uscito nel 2002. Un musicista in piena e continua evoluzione. Facendosi accompagnare, oltre che dalla chitarra, dalla fedele loop station, un tributo alla modernità e alla varietà dei suoni e anche allo spettacolo.

www.myspace.com/marciorangel

cena e concerto 25 euro
(la cena è servita da "i 5 sensi" www.icinquesensi.it )

Nessun commento:

Posta un commento